Cant Take My Eyes Off Of You      

Milla

  • Data di nascita: 06/01/2008                rainbow 25/08/2016
  • Microchip: 981100000551696
  • Registrazione: ROI: LO08133103
  • Allevatore: Allevamento GoldenMania
  • Proprietario: Allevamento GoldenMania
  • Anche: HD A – Willis 0-0 (Celemasche)
  • Gomiti: ED 0 (Celemasche)
  • Oculopatia: Free

Ed ecco qui, la nostra piccola “turca”, come la chiama Romy da quando è venuta al mondo.
Già grande fin da piccola, rotonda, pacioccona e fiduciosa, tranquilla quando dormi con il pancino all’aria ed esplosiva quando giochi con i tuoi piccoli amici.
Guardarti è vedere insieme mamma Seta e papà Mirò e secondo noi è davvero uno splendido vedere.
Tu per noi ora sei Milla, e da adesso in avanti noi non potremo togliere i nostri occhi via da te, vai piccola continua così, siamo sicuri che a guardati saremo presto in tanti.

Pedigree

Absolut Double Delight      

Maya

  • Data di nascita: 18/02/2007                rainbow 10/01/2015
  • Microchip: 981100000017153
  • Registrazione: ROI: LO0793511
  • Allevatore: Allevamento GoldenMania
  • Proprietario: Allevamento GoldenMania
  • Anche: HD A – Willis 1-1 (Celemasche)
  • Gomiti: ED 1 (Celemasche)
  • Oculopatia: Free

Curiosa quando storci la tua testina per cercarci o per capire cosa ti stiamo dicendo.
Fiduciosa, quando affronti ogni cosa al nostro fianco senza alcuna paura.
Dolcissima, quando ti abbandoni alle nostre carezze e restituisci baci, uno ad uno.
Tranquilla Maya, noi saremo sempre al tuo fianco, non potrebbe essere diversamente, ci hai stregato dal primo minuto.

10/01/2015 – Ciao Maya…
suona così difficile doverti salutare… troppo presto… troppo veloce… troppo ingiusto…
Sei stata l’inizio, la prima cucciolata di mamma Toffee, vederti nascere e sapere che saresti stata Nostra e’ stato un attimo. In un attimo sei diventata grande, in un attimo tu imparavi tutto ciò che facevamo insieme…
e sempre in un attimo te ne sei andata, mentre sul lettone ti stavamo facendo le coccole..
Quante cose ci hai insegnato, quante cose abbiamo fatto insieme, quanti nostri sbagli hai sopportato… eri la nostra “americanina”, dolce, sensibile, mai invadente, con quel tuo muso che si intrufolava per ricevere le coccole…
Ti ricorderemo per sempre così, e il tuo muso resterà per sempre nei nostri cuori, ora vogliamo credere che là dove sei continuerai a correre a giocare…
Ciao Maya… Ciao piccola mia

Pedigree

Skipper     

  • Data di nascita: 20/03/1999                rainbow 22/09/2014
  • Proprietario: Caffaratto Davide

Eccolo il nostro “nonno-cucciolo”
Il grande di casa, l’artefice di questa nostra passione, il maestro di tutti i nostri cuccioli.
Tranquillo e al tempo stesso esplosivo, mite, ma che sa farsi ascoltare, con una pazienza infinita con i piccoli che, quando serve, sgrida con la saggezza dell’età, ma ancora cucciolo quando gioca con noi, e pretende la sua parte di coccole…
Skipper, ma potremmo chiamarlo l’ombra di Davide.

Trudy     

  • Data di nascita: 30/11/1996                rainbow 30/11/2005
  • Proprietario: Caffaratto Davide

Mercoledì, 30 novembre 2005
Oggi Trudy ha compiuto 9 anni…
…oggi Trudy ci ha lasciati, per sempre…

Te ne sei andata inaspettatamente, in punta di piedi, senza disturbare, così come sei vissuta.
Eri il pastore tedesco più innocuo e pacifico che si possa immaginare, desiderosa solo di starci vicino, senza pretendere carezze, peraltro gradite, ma mai mendicate.

Un momento prima facevi le feste, come sempre all’arrivo dei “padroni”, e 20 minuti dopo ti facevi trovare sulla tua brandina, apparentemente addormentata, ed invece ci avevi lasciati…
La corsa dal veterinario è stata inutile, probabilmente eri già morta prima ancora di partire…

Mi spiace solo di non essere stato li, nei tuoi ultimi momenti, te lo saresti meritata. So che per te ero tutto… o quasi… esistevano anche le crocchette… 🙂
Mi piace ricordarti così, sdraiata ad un paio di metri di distanza, per non essere troppo invadente, con gli occhi puntati verso di me, in tranquilla contemplazione, le orecchie che si muovono seguendo i rumori della casa, ricordo la sensazione delle mie mani che affondano nel pelo del tuo collo, abbracciati alla sera prima di dormire.

Grazie Trudy…
Grazie di essermi stata vicina e presente, sempre, ma soprattutto durante la mia malattia, di essere stata una buona mamma adottiva con Skippy e Toffee, e di essere stata paziente, quando le prime coccole non erano rivolte a te.
Tu sapevi aspettare, in disparte, in attesa di una carezza, un bocconcino, uno sguardo.

Ci mancherai Trudy, mancherai a tutti noi… Con la tua presenza riservata, la tua dolcezza e la tua bontà sei riuscita a ritagliarti un posto nei nostri cuori ed in quello dei tuoi compagni, soprattutto mancherai a Skipper, che ha sempre vissuto al tuo fianco, ovunque tu sia, stagli vicino, adesso si sentirà solo e spaesato…

Ora che sei partita, raggiungi coloro che ti hanno preceduta, Charlie, Debbie, York, Cleo, Laika e tutti gli altri…
Di loro che non sono stati dimenticati, porta a loro una carezza da parte nostra, e fai loro compagnia, in attesa di rincontrarci, e di attraversare tutti insieme il ponte dell’arcobaleno, per non lasciarci mai più.

Grazie di tutto, Trudy…  Arrivederci Trudy!

La Tua famiglia… umana “quasi” quanto Te.

Debbie     

  • Data di nascita: 1986                rainbow 1996
  • Proprietario: Caffaratto Davide

 

A DEBBIE

Mia cara amica…
ti sto guardando dormire
ora che hai quasi finito di soffrire
so che oramai più non senti dolore
l’ho letto nei tuoi occhi…
…uno sguardo di intesa,
più forte di una carezza,
più intimo di un bacio.

Pian piano vedo i tuoi occhi spegnersi
e mi rendo conto di quanto tu sia stata importante per me…
ho avuto il tuo amore
il tuo affetto
la tua fedelta’
e la tua immensa amicizia…

Sono stati sentimenti stupendi,
che neanche le persone sono riuscite a darmi.

Addio, Debbie…  Arrivederci Debbie…
Arrivederci Amica mia!

Laika     

  • Proprietario: Caffaratto Davide

Sei stata il mio primo cane.
Una sera d’inizio estate una macchina si fermò e ti ha abbandonarono nella nostra via.
Per tutta l’estate girovagasti per il villaggio e nei dintorni, amica di tutti, ma sopratutto dei bambini, con i quali giocavi allegramente.
Poi iniziarono le scuole e accompagnavi noi ragazzi alla fermata dei bus, e successivamente accompagnavi i bambini delle elementari nel tragitto fino alle scuole. cosa che ripetevi all’ora di pranzo.
Ma l’inverno si avvicinava, ed io ti vedevo sempre più preoccupata…
Già, perché tutti ti davano una carezza, molti del cibo, ma nessuno una casa… alcuni ragazzini, poi, ti facevano dei dispetti, anche crudeli, ed io non avevo cuore di lasciarti così…
Implorai per settimane i miei genitori, ma non c’era nulla da fare, da quell’orecchio non ci sentivano.
Poi, una sera, mentre eravamo abbracciati sul mucchio di sabbia sotto il balcone, e progettavamo di scappare di casa, “qualcuno” ci sentì, e pensò bene di accontentarci…
Da quel giorno sei stata nostra ospite, ma eri diventata uno spirito libero, e non era facile tenerti in casa, e poi oramai avevi una “missione” da compiere, e quindi ti trovavi davanti alle scuole all’orario di uscita dei bambini, per accompagnarli a casa, ma poi tornavi, regolarmente…
Col tempo il nostro legame si fece sempre più forte e alla fine non uscivi più da sola, ma con noi, seguendoci dove possibile, fosse per fare un giro in bici, per andare a prendere il pane, o per la gita domenicale in montagna. Eravamo inseparabili…
Sei stata la mia amica nel periodo dell’adolescenza, la prima per cui ho lottato, sia con i miei genitori che con i “ragazzini cattivi”, la prima che ho difeso…
E “ci” hai insegnato molto…
A me hai insegnato cosa vuol dire sopportare, essere pazienti, fiduciosi e amare con devozione, incondizionatamente, andando oltre l’apparenza. Mi hai insegnato come si fa a voler bene “a prescindere” da quello che ricevi in cambio.
Hai insegnato a mia madre ad accettare gli animali, a non aver timore di guardar nei loro occhi profondi, a capire che pur non avendo il dono della parola sapete comunicare benissimo le vostre emozioni.
Hai trasformato in mio padre il modo di concepire “l’animale”, non più, come in passato, una “cosa” che si doveva guadagnare il pane, ma un membro effettivo della famiglia, una parte di noi.
Quando sei mancata l’ho visto piangere, e non me lo dimenticherò mai…
Con il tuo arrivo molte cose sono cambiate, in meglio, hai lasciato in me un grande vuoto, che mi sono affrettato a riempire, dopo di te sono stati rari i giorni in cui non ho affondato le dita nel pelo morbido e caldo di un cane, e spesso, quando guardo negli occhi i miei cani attuali, rivedo te, la tua espressione gentile, il tuo sguardo dolce…
Grazie Laika! Per quello che ci hai dato, in vita e oltre….